Archivi categoria: sansepolcro

Sansepolcro – Kilowatt Festival 2015 –

Dal 18 al 25 Luglio 2015, a Sansepolcro, si svolgerà la tredicesima edizione del Kilowatt Festival – energia della scena contemporanea. Il titolo di questa edizione 2015 è “Ospitali di natura”. Il programma è ricchissimo di eventi, il cartellone propone ventisei spettacoli tra danza, teatro, musica, mostre ed incontri.

Il Festival si propone, da sempre, la finalità di formare lo spettatore quando si approccia all’arte e l’obiettivo è quello di insegnargli a guardare e ad ascoltare. Un allenamento alla visione, la ricerca di una maniera che ci predisponga a donare tempo alla bellezza.
L’arte e la cultura sono creazione collettiva, riflettono “lo spirito del tempo”, e anche lo spettatore è parte di questa costruzione, perché  può aiutare gli artisti a vedere con altri occhi, può restituire loro altra bellezza,  nuove idee ed immagini.

Il Festival porta in scena tutte le arti, quindi il teatro, la danza, la musica, la fotografia, incontri e convegni. Questa edizione 2015 si presenta con una novità il “Be Spectactive”, un progetto europeo che fa parte del nuovo programma di cultura “Creative Europe”, della durata di quattro anni, che vuole approfondire il rapporto tra spettatore ed artista nel campo della “performings arts”,  Le arti performative sono forme artistiche in cui l’opera consiste nell’esecuzione di un determinato insieme di azioni da parte dell’artista di fronte ad un pubblico. L’espressione artistica è veicolata soprattutto dall’uso del corpo dell’artista – a differenza delle altre forme artistiche, in cui l’opera è costituita o mediata soprattutto da oggetti extracorporei, quindi, danza, musica, teatro, illusionismo e mimo.

Kilowatt Festival, come molti progetti della nostra provincia, è finanziato dal progetto regionale Giovani SI.

Il programma dettagliato del festival si trova all’interno del sito della manifestazione: http://www.kilowattfestival.it/kilowatt-festival-2015-2/

kilowatt

b&b arezzo

 

 

Share

Sansepolcro – “La Resurrezione di Cristo” chiama la Bbc –

Il prossimo 19 maggio, a Sansepolcro, arriverà la prestigiosa emittente televisiva inglese bbc, attratta dai restauri in corso d’opera de “La Resurrezione di Cristo” di Piero della Francesca. E’ l’Opificio delle Pietre dure di Firenze a realizzare i prestigiosi lavori all’opera che sarà al centro di un servizio della tv inglese che tratterà il tema del Rinascimento e di uno dei suoi maggiori rappresentanti, Piero della Francesca. Quindi come non comininciare proprio dal luogo della sua nascita, Sansepolcro appunto, dove è conservata l’opera che, ricorda l’assessore Chiara Andreini, fu definita dal romanziere inglese Aldous Huxley “la più bella pittura del mondo” riferendosi proprio a “La resurrezione di Cristo”. Un ufficiale inglese Antony Clarke, conoscendo il parere di Huxley, durante la seconda guerra mondiale non bombardò Sansepolcro per conservare l’opera. Sansepolcro deve molto a quel dipinto e sarà un critico d’arte tra i più importanti al mondo, Waldemar Januszczak del Sunday Times ad arrivare nella splendida cittadina biturgense per testimoniare il valore de “La resurrezione” e del Polittico della Misericordi, sempre di Piero della francesca, conservati al Museo Civico.

waldemar_1365828c

 

b&b arezzo

Share