Lello Arena al Teatro Dante di Sansepolcro –

Sogno di una notte di mezza estate – Teatro Dante di Sansepolcro – 23 Febbraio 2016 – ore 21,00 – di Ruggero Cappuccio, liberamente ispirato all’opera omonima di William Shakespeare; regia Claudio Di Palma; con Isa Danieli, Lello Arena; Fabrizio Vona, Renato De Simone, Enzo Mirone, Rossella Pugliese, Antonella Romano. Costumi Annamaria Morelli; Scene Luigi Ferrigno; Musiche Massimiliano Sacchi. Burattini Selvaggia Filippini –
Sogno di una notte di mezza estate è uno dei capolavori di Shakespeare, una commedia, la più conosciuta ed apprezzata, che viene riproposta, “riveduta e corretta” da Lello Arena e Isa Danieli, in una riscrittura, da parte di Ruggiero Cappuccio, molto diversa dal testo originale. Cappuccio è considerato uno dei migliori drammaturghi viventi italiani e lo spettacolo, così realizzato, colleziona il tutto esaurito in ogni Teatro dove viene rappresentato. Il testo originale viene adattato alla tradizione della grande commedia napoletana trasformando i due protagonisti, il re e la regina delle fate, in una coppia normale, che si esprime con accento napoletano e litiga dentro un enorme letto. Uno spettacolo che ha anche il pregio di riportare in scena Isa Daniela, lontano da qualche tempo, che interpreta Titania, regina delle fate, sposa di Oberon. Nel mondo, ad Atene, come accade nelle migliori tradizioni della drammaturgia shakespeariana, gli innamoramenti vengono ostacolati. Ma in questo caso ci si mette anche Oberon con il suo succo di viola del pensiero, che fa versare negli occhi dei giovani protagonisti degli innamoramenti, a complicare le cose e gli innamorati si innamorano delle persone sbagliate anche se tutto si ricomporrà alla fine.

arena

b&b francesco redi arezzo