Toscana – Aeroporti di Pisa e Firenze gestiti da stessa società.

Dal prossimo 1 Giugno 2015, nasce Toscana Aeroporti.  La società si origina dalla fusione per unione delle due società che fino a questo momento hanno gestito autonomamente i due aeroporti toscani con scali internazionali di Firenze e Pisa. Solo nel 2015 i due scali hanno gestito complessivamente quasi 2 milioni di passeggeri. La nuova società avrà sede a Firenze.

La Regione Toscana ha investito nel progetto, denominato “Progetto Pitagora” , 9 milioni di euro con la finalità di raggiungere e superare i 12 milioni di passeggeri, peri i prossimi anni, mille voli settimanali per 130 destinazioni. Un aumento dell’offerta che sarà reso possibile grazie ai finanziamenti rivolti al comparto aeroportuale all’interno dei 563 milioni di euro erogati grazie al bando del Fesr, il Fondo europeo per lo sviluppo regionale.  E’ previsto che il Progetto Pitagora produrrà occupazione, stimata in circa 2000 unità. Tutto ciò è stato previsto da una società multinazionale denominata Thales, che intende sostenere ed investire nei due aeroporti, in particolare, per sperimentare se è possibile risolvere situazioni critiche partendo proprio dagli scali.  Il potenziamento di aeroporti periferici è vincente anche rispetto alle crescenti minacce di terrorismo rivolte agli aeroporti di Roma e Milano.

b&b arezzo
aereoporto-firenze-duomo